CONTROSOFFITTI

Tecnologie aereotermiche per l’industria della carta

Le Macchine Continue sono una consistente fonte di umidità, sia nella zona di preparazione impasti e formazione, che nella zona seccheria dove avviene l’evaporazione dell’acqua contenuta nel foglio.

Quest’acqua, migrando nel locale, tende a condensare sul soffitto e sulle pareti dell’edificio. Il controsoffitto ventilato permette di evitare gocciolamenti che andrebbero a deteriorare sia la struttura del fabbricato che i macchinari installati, nonché a danneggiare il prodotto.

Dati tecnici

  • Lamiere grecate in alluminio naturale o acciaio inossidabile
  • Struttura di sostegno leggera per non gravare sulle strutture del fabbricato
  • Bassi volumi di aria trattati per la ventilazione dell’intercapedine
  • Garanzia di risoluzione del problema condensazioni

Vantaggi

Il vantaggio del controsoffitto ventilato è quello di eliminare il problema di condensazioni nella sala della macchina continua, indispensabile in parte umida e zona tela. Andando a riscaldare l’aria nell’intercapedine, oltre ad evitare i gocciolamenti, si mantengono sane le pareti laterali attraverso una ventilazione costante.

Case study: CHAM PAPER GROUP ITALIA – CARMIGNANO
  • Controsoffitto in alluminio a 14 m dal piano macchina
  • Temperatura aria di soffiaggio a +35°C
  • Riscaldamento aria per mezzo di acqua di condensa
  • Impatto quasi nullo sul consumo energetico
  • Tempi di intervento brevissimi: un mese dall’ordine all’installazione

Read the case study

RICHIEDI INFORMAZIONI

Facebook-color Whatsapp-color cerca-bianco cerca-blu freccia-megamenu Tavola disegno 2